La nostra storia

Agli inizi dell’anno 1965, più precisamente il 23 febbraio 1965, alcuni appassionati di Ornitocoltura (allevamento di avifauna in gabbia e voliera) del Friuli Venezia Giulia (Udine, Gorizia, Pordenone), con a capo fila il Marchese Lucio Mangilli, si riuniscono per considerare la fondazione di una Associazione il cui scopo sia quello di raccogliere sotto una unica sigla gli appassionati di questo hobby.

L’intento riuscì e fu così che nacque l’Associazione Ornitologica Friulana. Erano anni in cui nella nostra Regione, ornitologicamente parlando, non c’era nulla del genere e gli appassionati, per avere informazione ed aggiornamenti relativi al proprio hobby, dovevano spostarsi fuori regione.

Come dicevamo sopra ecco allora che il 23 febbraio del 1965, in via del Gelso 15, nasce ufficialmente l’Associazione ma l’atto costitutivo vero e proprio, redatto dal Notaio Angelo Occhialini, è stato registrato a Palmanova (UD), il 15 marzo 1965 al n. 241 Mod. I vol. 101.

Il primo Presidente dell’Associazione Ornitologica Friulana fu proprio il Marchese Lucio Mangilli, persona colta e di grandi capacità, preparata, appassionato e precursore dei tempi. I primi grandi canarini di forma e posizione lisci furono da lui importati dall’Inghilterra e per molti anni di quella qualità non se ne videro in Italia. Per chi non ha conosciuto Lucio Mangilli o non sapesse cosa ha fatto in campo ornitologico, diciamo che fu anche il primo Presidente F.O.I. eletto in occasione dell’Assemblea del 9 maggio 1971. Giudice competente e, grazie alle sue capacità nel ruolo di Presidente A.O.F. diede lustro alla Friulana facendola conoscere ed apprezzare a livello nazionale.

I Consiglieri, supportati dal Presidente, furono efficienti e produttivi. Il 29 giugno 1973 a Brescia Mangilli viene eletto Presidente del Collegio dei Giudici e scelto dalla F.O.I, alla designazione dei Giudici per le Mostre italiane; per molti anni inoltre fu il tramite tra la Federazione Nazionale e la C.O.M. (Confederazione Ornitologica Mondiale).

Soci Fondatori

  1. Rizzi Armando,
  2. Cappellari Renato,
  3. Nicoletti Tommaso,
  4. Papalia Giuseppe,
  5. Petris Italo,
  6. Simeoni Antonio
  7. Mangilli Lucio,
  8. Colella Francesco,
  9. Fabris Graziano
  10. Modotti Vittorio,
  11. Berlasso Manilo,
  12. Simonitti Girolamo

1° Consiglio Direttivo

Presidente:                   Mangilli Lucio

Vicepresidente:           Rizzi Armando

Segretario:                   Cappellari Renato

Consigliere:                  Nicoletti Tommaso

Consigliere:                  Petris Italo

Consigliere:                  Fabris Graziano

Consigliere:                  Papalia Giuseppe

 

1° Collegio Revisori dei Conti

Simonetti Girolamo

Simeoni Antonio

Colella Francesco

Dal 1965 ad oggi l’Associazione Ornitologica Friulana – AOF ha organizzato ben 45 Mostre Ornitologiche – 28 Internazionali e tutte nella città di Udine. La prima presso il Vecchio Ospedale dismesso e proprio in questi locali e in quegli anni, venne organizzato uno dei primi Campionati Mondiale di Canarini da Canto (allora si allevavano praticamente solo quelli).

La serie annuale è stata interrotta solo in tre occasioni, nel 1976 per il prolema del terremoto, nel 1995 per il Campionato Mondiale e nel 2005 per il Campionato Italiano. Dal 1977, l’anno dopo il terremoto in Friuli, i Concorsi sono stati organizzati presso l’Ente Fiera di Udine Esposizioni a Torreano di Martignacco. L’Internazionale oggi è giunta alla sua 28ª edizione e nonostante gli anni la partecipazione di allevatori ed appassionati è sempre importante, a dimostrazione che le scelte dell’epoca furono sagge e lungimiranti dato che immaginavano come la posizione geografica della nostra Regione potesse, con il tempo, essere la porta con il nord-est europeo.

Scelte sagge, dicevamo, che oggi sono condivise e messe in atto a livello internazionale

Ma gli eventi che hanno consacrato la Friulana in campo Nazionale e Internazionale sono stati appunto il 43° Campionato Mondiale che si è svolto nel 1995 e che è ancora internazionalmente ricordato come uno dei migliori al mondo e nel 2005 il Campionato Italiano. Due grandi eventi che hanno dimostrato le capacità organizzative dell’Associazione e la crescita tecnica della stessa e dei suoi Soci.

Il Campionato Mondiale a Udine è il fiore all’occhiello dell’A.O.F. ed ha prodotto un grande sviluppo, proiettandola verso un futuro roseo. Infatti la FOI ha rinnovato la fiducia nella AOF dandole mandato di allestire il 42° Campionato Italiano che è stato un brillante Successo, confermando la grande capacità operativa  dell’Associazione e di tutto il movimento ornitologico italiano.

L’ AOF ha sviluppato nel tempo un importante lavoro di educazione ornitologica, biologica e naturalistica con incontri nelle scuole, allestimento di mostre divulgative con visite guidate alle scolaresche e la pubblicazione di opuscoli di ornitologia. Collabora, inoltre, con il Raggruppamento F.V.G. alla realizzazione di Seminari di Ornitologia presso la Facoltà di Medicina Veterinaria della Università di Udine.

I Presidenti dell’A.O.F.nella storia dell’Associazione

  • Mangilli Lucio
  • Cattaneo Walter
  • Feregotto Italo
  • Nonino Giorgio
  • Valentino Luigino
  • Tagliani Luigi
  • Sbrissa Mario
  • Feregotto Italo